Archivi categoria: saggi

L’architettura vernacolare

L’architettura vernacolare: tecniche costruttive e tipologie abitative

Claudine Remacle - Foto Alexis Bétemps.
Claudine Remacle – Foto Alexis Bétemps.

L’inventario dell’architettura rurale tradizionale, promosso dall’Assessorato all’Istruzione e Cultura della Valle d’Aosta, è la testimonianza evidente della varietà tipologica delle abitazioni nelle zone popolate da comunità walser, Questa ricchezza è già stata segnalata dal professore Luigi Zanzi alla terza giornata internazionale di studi walser ad Alagna-Valsesia nel 1985(1)Luigi Zanzi, Architettura e “civilizzazione” nella storia dei Walser, in Enrico Rizzi (Dir.), La casa rurale negli insediamenti walser, Anzola d’Ossola (NO), 1986, pp. 25-103.. Grazie alla dendrocronologia(2)Studi del Laboratorio di dendrocronologia di Moudon, Svizzera per l’Ufficio Catalogo dell’Assessorato regionale all’Istruzione e Cultura. possiamo oggi asserire con certezza che esistono case del XV secolo, costruite poco dopo l’insediamento dei Walser, documentato a partire dal XIII secolo. Continua la lettura di L’architettura vernacolare

References   [ + ]

1. Luigi Zanzi, Architettura e “civilizzazione” nella storia dei Walser, in Enrico Rizzi (Dir.), La casa rurale negli insediamenti walser, Anzola d’Ossola (NO), 1986, pp. 25-103.
2. Studi del Laboratorio di dendrocronologia di Moudon, Svizzera per l’Ufficio Catalogo dell’Assessorato regionale all’Istruzione e Cultura.

Villaggi, frazioni

Valmignanaz, Saint-Vincent. Case con sopra un raccard con aia di trebbiatura centrale, costruite dalle famiglie Mellé e Séris.
Valmignanaz, Saint-Vincent. Case con sopra un raccard con aia di trebbiatura centrale, costruite dalle famiglie Mellé e Séris.

La morfologia dei villaggi è legata al rilievo, all’orientamento delle case, alla scelta dei materiali, ma dipende soprattutto dai lavori successivi effettuati dalle famiglie che vi abitano dal basso Medioevo. I modelli architettonici privilegiati localmente conferiscono caratteristiche particolari ad ogni vallata.

Le case

Sono le case costruite dagli uomini del passato che caratterizzano maggiormente i nostri paesaggi. Riparo sicuro, ma anche mezzo di produzione e luogo di conservazione delle derrate, attualmente, sono spesso considerate come segni identitari dell’ambiente. I villaggi di Cogne hanno una fisionomia ben diversa da quelli di Ayas, di Valgrisenche, di Courmayeur o di Gressoney. Continua la lettura di Le case